Giorno 32 – Davanti ad un bel caffè…

Sabato è cominciato tardi, perché come al solito venerdì è finito tardi, dato che qui il venerdì è la giornata ‘cool’, come dicono loro. Che si fa la mattina di sabato? Fondamentalmente nessun programma. Voglio andare in piscina, ma prima mi metto su Facebook a vedere le reazioni del mio costume di Halloween. Diciamo che ho fatto conoscenza con quasi … Continua a leggere

Giorno 31 – Una zucca, Albert Einstein e la Regina Elisabetta

Venerdì cominciato con la lezione come ogni venerdì (come solo il venerdì direbbe Damien aggiungendo turista). Della lezione non ci sarebbe niente da dire, se no che il povero professor Astolfi si deve assentare ancora e ci ha chiesto quando abbiamo un buco per recuperare le due lezioni perse. Un cinese con un sorrisetto sardonico (doubleP chi è che diceva … Continua a leggere

Giorno 30 – In corpore sano

Giovedì di sport. Lo so che la giornata dello sport a Londra è il Mercoledì (magari voi non lo sapevate, ma io sì), ma ormai sta settimana è andata così, sarà per la prossima. Dopo una mattinata bruciata a dormire, alle ore 1.45 mi dirigo da Ethos. Ethos è il centro sportivo in cui gli studenti Imperial possono accedere gratuitamente. … Continua a leggere

Giorno 29 – Il laboratorio di lingua

Mercoledì, descriviamo questo mercoledì di studio se no poi mi si accusa di essere un turista più che uno studente Erasmus (Damien me lo ripete tutte le volte che ne ha occasione oramai). Oggi la narrazione parte da dopo pranzo, quando arriviamo col Dr.G. all’Imperial. Ovviamente non abbiamo lezione, il nostro terzo corso da seguire inizia dalla settimana prossima e … Continua a leggere

Giorno 28 – Bowling e macchine a scontro ai piedi del Big Ben

Martedì 26 Ottobre = 1 mese al conferimento della mia Laurea! Yuuuhuuuuuuuuuuuuu, è l’ultimo 26 da diplomato, sicuramente, comunque, passiamo al resoconto della giornata odierna. Mattina senza nulla da dichiarare, pranzetto coi fiocchi. Diciamo che visto che avevo il pomeriggio impegnato fino a sera con orario incognita, il mio pranzo, da bravo single disperato, è stato preparato in dose maggiore, … Continua a leggere

Giorno 27 – Joy, joy, God’s great joy

Doveva essere un noioso lunedì in cui studiavo e basta. E’ stato un divertente lunedì in cui ho studiato ben poco! Beh, sto in Erasmus d’altronde (erano secoli che non utilizzavo d’altronde, mo lo metto nella tesi, d’altronde, cosa ne pensa la mia esperta di comunicazione GioGia?). La giornata inizia con l’appuntamento delle 13.00 al College per vedere i risultati … Continua a leggere

Giorno 26 – Domenica ad Hyde Park

Domenica cominciata con la solita colazione delle 11.00 offerta come ogni domenica dalla Fisher Hall (il mio dormitorio per chi ancora non l’avesse capito). E questa domenica c’era la Nutella, lo so che penserete sti caz.., ma volevo rendervi partecipi della mia gioia dato che domenica scorsa non c’era (laFrà mi capirà). Sembrava una domenica vuota dove mi sarei dovuto … Continua a leggere

Giorno 25 – Oktoberfest

Mattina di sabato cominciata molto tardi, diciamo che alla fine della colazione era tipo l’una di pomeriggio, un brunch più che un breakfast. Il pomeriggio lo trascorro in camera, tra un po’ di studio da fare entro venerdì, e qualche episodio di “The Big Bang Theory” che finalmente ho iniziato a vedere, e in inglese per altro. Faccio una specie … Continua a leggere

Giorno 24 – International Dinner

Venerdì è in teoria il giorno cool degli inglesi, il sabato dell’Europa continentale tanto per capirsi. Per me è anche il mio unico giorno di lezione, e sarà così fino ad Halloween, perché il terzo corso che seguo questo periodo non parte prima di allora, per poi fare 4 ore a settimana. Però intanto che ci posso fare? La mattina … Continua a leggere

Giorno 23 – This is ‘Jenga’

Giovedì cominciato con la strizza. Paura perché un mio amico italiano qui mi ha detto che ha avuto il mio stesso problema con il pc. Quale problema? Non riuscivo più a connettere il mio laptop ai siti dell’università, dalla posta Imperial, al mio “Totem” (chi non è di Tor Vergata, tipo Cice, non capirà cos’è un Totem, GioGià glielo spiegherà). … Continua a leggere