Giorno 276 – Quei borsoni così pesanti

Sveglia alle 8.00, sono in camera di Caterina, corro in camera mia, mi vesto e mi preparo molto velocemente per stare fuori alle ore 8.30. Mi vedo con Lorenzo, abbiamo 15 minuti per raggiungere Prince’s Gardens, ed una fantastica ragazza circondata da valigie che sta lasciando Londra. Facciamo cinque minuti di ritardo, e Federica è già lì, circondata dai suoi … Continua a leggere

Giorno 275 – Flora

Mi sveglio, sono le 9.00 e sono in camera di Caterina. Perché così presto? Perché è caldo, questi giorni nonostante il tempo incerto abbia abbassato le calde temperature dei giorni addietro, le stanze sono calde, io che ero abituato ai miei sotterranei freschi. Mentre sono al pc della mia stanza, senza un vero progetto sul da farsi per la giornata … Continua a leggere

Giorno 274 – Fauna

Dopo tanta attesa, dopo tante richieste, dopo tanta pura ostinazione (perché diciamo la verità sarei sopravvissuto ugualmente), oggi vado al London Zoo di Regent’s Park. L’appuntamento è con il DrG e LadyV fuori dalla nostra Hall per le 11.00. Mi prendo un Caramel Macchiato da Starbucks, e ci addentriamo per le vie sotterranee di Londra verso la fermata della metro … Continua a leggere

Giorno 273 – Chocolate muffin

Stamattina la sveglia la mettiamo presto. Siamo d’accordo con Luke che per una volta possiamo alzarci presto, specie il suo ultimo giorno di visita a Londra. Vestiti e preparati, intorno alle 9.30 siamo in strada. Colazione la facciamo all’Imperial College. Non per il cappuccino della Library, che sinceramente lascia molto a desiderare, ma per il chocolate muffin. Seduti su di … Continua a leggere

Giorno 272 – Atti intimidatori

Suona la sveglia di domenica. Dopo la giornata di ieri in cui mi dovevo alzare molto presto, ho deciso, d’accordo con Luke che più dorme meglio è, di dormire fino a tardi. Ci alziamo alle ore 10.30, ed inizia l’evento più sorprendente della giornata: mentre sto per uscire per andare al bagno, apro la porta e con una mano la … Continua a leggere

Giorno 271 – E venne il gatto, che si mangiò il topo…

Quante volte ho pensato a questa mattinata in queste settimane voi non potete immaginare. Non avevo idea di come potesse svolgersi, solo una certezza: accompagno Damien in stazione a lasciare l’Erasmus, a lasciare questa sua vita parallela, a lasciare me, suo fratello in questa dimensione. La sveglia suona prestissimo, sono le 8.05, ma anche se ero andato a dormire alle … Continua a leggere

Giorno 270 – Londra in 5 ore

La sveglia mi fa alzare dal letto alle ore 10.30. Quando apro gli occhi in camera di Caterina le immagini del giorno precedente ci mettono un po’ ad arrivare, passano almeno cinque secondi prima che realizzo che Luke è veramente di sopra, non è stato un sogno della notte di ieri. Prendo tutte le mie cose, ripristino la stanza all’assetto … Continua a leggere

Giorno 269 – Passeggiando tra i cervi

Oggi è giovedì. Tornata Francesca da Parigi, il gruppo DrG, Damien, Francesca e MrAl che ha accompagnato di recente questo blog si è ricostituito. Il programma di oggi è del tutto oscuro. L’unica cosa certa è l’orario dell’appuntamento, alle 9.30 fuori dalla Fisher. Il programma è dipendente dal tempo. Visto che il tempo sembrerebbe reggere decidiamo di andare a Richmond … Continua a leggere

Giorno 268 – Nei luoghi del potere

Capire cos’altro rimane di vedere a Londra diventa giorno dopo giorno sempre più difficile. Fortuna che ieri sera abbiamo riesumato la vecchia idea di entrare nell’Abbazia di Westminster (Damien è d’accordo finalmente) e oggi abbiamo un piano. Appuntamento alle 11.00 fuori dalla Fisher tra me, Damien ed il DrG, direzione Westminster. Come vi dicevo, Damien titubava sul fatto di visitare … Continua a leggere

Giorno 267 – Nel mondo delle m&m’s

Oggi non è che i programmi della giornata siano così rosei. L’unica cosa che siamo riusciti a pensare per ingannare questo tempo di vacanza è mettere in atto un’idea dataci da Caterina. Visitiamo il negozio delle m&m’s aperto neanche una settimana fa a Londra. Ne esistono solo altri tre nel globo: New York, Las Vegas e Orlando. Ovviamente quello di … Continua a leggere